De gustibus (o La teoria del gelato)

Posted on Posted in Sesso

Per me il gelato è solo crema-cioccolato. Al massimo tollero la stracciatella, il fiordilatte quando proprio mi viene il ‘voglino’… così per dare un po’ di brio al pomeriggio afoso. Ma poi finisco sempre col scegliere crema-cioccolato. Mi dà sicurezza, mi dà la sensazione che tutto è come deve essere. Perché il gelato è solo crema-cioccolato. Non possono esistere altre combinazioni.

gel  Da che mondo è mondo il gelato è sempre stato solo crema-cioccolato. Tutti questi gusti non c’erano quando eravamo piccoli. Non c’era tutta questa scelta. Non voglio dire che non si possano scegliere altre combinazioni, come pistacchio-tiramisù o mango-misto frutta (tranne il puffo: quello non è neanche un gusto, è una devianza patologica), ma insomma… dobbiamo difendere il gelato tradizionale. Che si comincia da pistacchio-fragola e si va a finire al gelato gusto piadina o insalata, che sono davvero contro natura.

Poi ognuno può scegliere quello che vuole, per carità, anche il gelato alla peperonata. Ma almeno lo facesse a casa sua. In privato. Che bisogno c’è di sbandierare in giro i propri gusti strani? Quando sei con gli amici non ti puoi trattenere? Che a me dà un po’ fastidio vedere uno o una che si lecca un cono alla cipolla… un po’ di decenza!

Ora anche i gelatai ci stanno prendendo gusto. Nomi di film, abbinamenti dolce-salato… “famolo strano che alla gente piace”. Ci manca solo che si mettano a insegnare nelle scuole alberghiere che nel gelato uno può metterci davvero quello che vuole, anche il sale se gli tira! E i bambini? Chi li proteggerà da tutti questi azzardi culinari? Finiranno per mangiare gelato anche nella minestra, pensando che sia giusto e normale così, perderanno di vista i valori del cono originale e il gelato ‘naturale’ crema-cioccolato sparirà dalla circolazione.

gelato

Dovrebbero proprio vietarli gli altri gusti. Si stava meglio quando c’era il carretto dei gelati con le ruote, solo due opzioni, un’unica combinazione possibile. Il mondo era più chiaro e del gelato non si parlava nemmeno.

Bei tempi, quelli.

 ***

Ps. Facciamo un gioco: sostituite ai gusti le parole uomo, donna, sesso, coppia, threesome, bondage, trans, etero, LGBT, etc… e buon divertimento (o quasi). Poi, tutti davanti all’Expo 2015 a leccare un bel cono millegusti+1! 😉

Una risata li seppellirà. 

gelato_orlando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.