Dei selfie estremi e del Grande Pisello

Posted on Posted in Sex toys

Per tutti coloro che hanno sempre voluto sondare le profondità dell’animo umano; per i/le selfie-addicted che non vogliono lasciare nulla, ma proprio nulla, all’immaginazione; per i collezionisti di ‘mai più senza’, tutti quei prodotti che non c’erano e di cui non si sentiva la mancanza, ma che inspiegabilmente sono già cult; per chi non si accontenta più del bastone da selfie e vuole passare al livello successivo…

Qmqdefaultuando pensi che l’industria dei selfie abbia toccato il fondo, un vibratore con telecamera incorporata promette di immortalare in HD quello che c’è davvero nel nostro intimo (a parte Chilly). È Gaga (un nome, un perché), vibratore della Svakom dotato persino di led (chi non ha mai desiderato una vagina strobo?) per rendere fotogenico anche ciò che si nasconde dove non batte il sole. Qui un bel video dimostrativo di Lovehoney.

Nato dal fatale incontro tra un sex toys e un web cam, questo gioiellino è ovviamente collegabile al pc ed è compatibile con i più diffusi programmi di visualizzazione foto via FaceTime, per poter condividere meglio il selfie estremo sulle proprie piattaforme social (o nella conversazione WhatssApp con il ginecologo).

Nonostante lo scherno di molti, ammetto che questo e un prodotto rivoluzionario, soprattutto nel conciliare l’utile al dilettevole. Mi vengono infatti in mente almeno cinque buoni motivi per cui qualcuno lo vorrebbe/dovrebbe acquistare:

1. prima di tutto è di misure più ‘consone’ ed ergonomiche di un bastone da selfie;

2. e in più vibra (cosa che merita un buon motivo a parte);

3. niente piu file dal ginecologo e addio speculum. Il controllo periodico è solo a un orgasmo da qui (e il ginecologo potrà farsi una bella collezione di foto ‘artistiche’);

4. anche gli uomini più impavidi potrebbero trovare un’alternativa all’odioso esame prostatico

5. infine, scoprire come siamo fatte e cosa accade alla nostra vagina quando abbiamo un orgasmo non ha prezzo. Anzi, ce l’ha: 120 dollari.

sex-selfie-stick

In ogni caso, l’epoca delle foto di gattini su Facebook sembra stia per tramontare definitivamente. Prepariamoci al peggio.

Ps. Sembra che la Marcuzzi stia preparando un nuovo reality. Pare si chiamerà il Grande Pisello. Stay tuned.

One thought on “Dei selfie estremi e del Grande Pisello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.