Di Eva e della prima recensione

Posted on Posted in consigli per gli acquisti, Sex toys

Il momento è giunto. Proprio il giorno del suo primo compleanno, Valiziosa dà il via alle recensioni dei sex toys!

E da un certo punto di vista è giusto che tutto cominci da lei, Eva. Anche se, a onor del vero, è l’ultima arrivata nella mia collezione… ma questa è un’altra storia. 😉

Per chi non la conoscesse, Eva è un sex toys rivoluzionario, inventato meno di un anno fa dal mitico due americano composto da Alexandra Fine e Janet Lieberman, due pioniere dell’ingegneria e del piacere femminile che grazie a uno straordinario crowdfunding su Indiegogo (quasi 795mila dollari in circa 6-7 mesi) hanno fondato la start up Dame Products. La loro mission è “colmare il gap del piacere tra uomo e donna” (meritano una standing ovation solo per questo). Ragazze, ve lo devo dire: missione più che compiuta.

 

Eva è il risultato dei loro sforzi in questa direzione: è il primo sex toys di coppia per la stimolazione della clitoride che non necessita di cinghie, anelli o parti da inserire. E’ un vibratore piccolissimo (ma mai giudicare le cose dall’apparenza… o dalla dimensione, non so se mi spiego) quasi a forma di coleottero, con due ‘antenne’ morbide e mobili che si inseriscono tra le grandi labbra e fanno presa, tenendo il corpo vibrante (tre modalità, dalla più soft alla magnitudo 8 scala Richter) al suo posto. E soprattutto fuori dai piedi durante la penetrazione.

 (Eva gif by Sam B Friedman)

Ora, che ne pensa la mia Jolanda? Se potesse, alzerebbe la palettina con un bel 10 stampato sopra. Il corpo di Eva resta abbastanza al suo posto (tende a scivolare leggermente verso il basso, soprattutto con un po’ di lubrificazione), ma anche nel caso serva una mano (o un dito) per tenerla ferma quando il gioco si fa duro o movimentato, è talmente piccolo e discreto da non creare problemi durante una sessione a due. La vibrazione, nonostante le ridotte modalità, è bella potente già dalla secondo livello (un po’ rumorosa, diciamo un po’ di più della vibrazione del telefono); al terzo livello non ho fatto in tempo ad arrivarci, e ho detto tutto. La sua forma bombata (base di appoggio ampia) ma con vibrazione diretta e mirata (nella parte inferiore c’è una protuberanza semi-cilindrica a diretto contatto con la clitoride) risulta perfetta per la mia anatomia e il pulsante centrale per accendere/spegnere/cambiare modalità di vibrazione è veramente a prova di scemo del villaggio.

Eva by Dame20150917_150237

Il sex toy è stato pensato per la coppia, ed è lì che dà il suo meglio. Ma nulla vieta di usarlo anche in solitaria, anche se a livello personale preferisco altri toys più specifici per la situazione. Per quanto riguarda il Walter del mio collega di test (ah-ehm), nulla da segnalare: o meglio, il fatto di non avere stretti anelli da indossare o corpi estranei interni è stato molto apprezzato, ma questo significa anche che le vibrazioni sono più distanti dal pene e arrivano molto attutite al vostro compagno di avventura.

Ovviamente questa è la mia esperienza personale: ogni donna è diversa (ma anche ogni uomo) e un sex toy che fa impazzire una potrebbe essere inutile o persino fastidioso per un’altra, quindi per farsi un’idea bisogna conoscere bene il proprio corpo (prerequisito fondamentale per ogni cosa, nella vita) e sentire più di una campana.

Ora, le specifiche tecniche: Eva è fatta di silicone medicale molto liscio e morbido (si avvicina molto, come qualità del materiale, ai prodotti della Lelo, che per quanto mi riguarda rappresentano l’Olimpo dei sex toys), il corpo misura 3,4 cm di larghezza, 4,4 cm di lunghezza e 2,7 di spessore, con pulsantino centrale. E’ possibile ordinarla sul sito della Dame Products e nonostante arrivi dagli Usa, la spedizione è velocissima (è arrivata in 2 settimane) e ovviamente discreta. Arriva in una bella scatolina nera con tanto di caricatore e adattatore per presa americana, quindi pronta per le trasferte Oltreoceano. Il fatto di dover bucare il silicone per inserire lo spinotto lascia un attimo perplessi, ma in effetti il buchino si ‘richiude’ subito dopo la carica senza creare avvallamenti, zigrinature o protuberanze che possono risultare fastidiose, quindi un altro punto a favore. Sul libretto di istruzione c’è scritto che la carica dura fino a 5 ore con la vibrazione più soft, 3 con la media e un’ora con la ‘tellurica’.

Eva è stata creata in due colori: lilla e verde acqua, ma presto sarà pronta anche in altre tinte; il costo è di 105 dollari più tasse (circa 25 dollari) e spedizione (che per l’Italia si aggira sui 10 dollari), un prezzo tutto sommato medio per un sex toy di qualità e in questo caso un ottimo investimento. Infine, ecco la scheda del prodotto riassunta in una delle mie Nynfografiche 😉

La nynfografica su Eva
La nynfografica su Eva

Per chiarire: non ho ricevuto compensi o favori per questa recensione (anche se sogno il giorno in cui le case produttrici mi invieranno i loro prodotti per testarli), e questo post non ha intenti pubblicitari: sono opinioni personali basate su un’esperienza personale. Se avete provato Eva o altri sex toys, opinioni e contributi esterni sono non solo ben accetti, ma incoraggiati. 🙂

 

Questa recensione ti è stata di aiuto? Prendi in considerazione l’acquisto dei tuoi futuri sex toys da uno dei miei link affiliati per sostenere il mio lavoro!

One thought on “Di Eva e della prima recensione

  1. Ottima recensione! Consiglio l’acquisto di Eva ai maschietti che il venturo Natale vogliono regalare alla proprie compagne questo articolo di sbalorditivo piacere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.