Steonic Eins e la scopata senza mani

Posted on Posted in Sex toys

 

Se Stronic Eins di FunFactory potesse parlare, si preaenterebbe come Christian Grey: “Io non vibro. Io scopo. Forte“.

Solo che, a differenza di quel damerino pusillanime di Mr. Grey, Stronic manterrebbe la parola data.

Questo perchè Stronic Eins non è un vibratore, ma un “pulsatore“. Ebbene sì: stiamo parlando di un sex toy in grado di fare avanti e indietro nella vagina da solo. Così tu puoi concentrarti a due mani sulla clitoride mentre lui ti sbatte per benino. Praticamente è il Bimby della penetrazione. Se facesse anche il caffè saremmo a posto.

È anche dotato di travel lock, per strapazzarti per bene anche in vacanza.

Stronic-eins-valiziosa-review

Come funziona

Qui devo chiedere l’aiuto da casa, nello specifico al mio partner in crime e complice, che è molto covenientemente ingegnere. In pratica, Stronic Eins è dotato di un sofisticato meccanismo basato su una serie di magneti che gli fa cabiare più o meno velocemente il baricentro. Questo spostamento dell’equilibrio interno, se così si può definire, gli consente di pulsare, ovvero di muoversi avanti e indietro per il senso della lunghezza, persino con ritmi e velocità diverse. Non male, amici di FunFactory. Non male davvero.

La componente magnetica di Stronic Eins però non va per nulla d’accordo con sistemi elettronici delicati come quelli dei pacemaker. Questo toys è quindi da evitare se avete diapositivi salvavita di questo tipo in corpo, come specificato dalle avvertenze della confezione.

Ma torniamo alla cosiddetta pulsazione: stiamo parlando di un movimento “piccolo”, un centimetro e mezzo al massimo, ma che si fa sentire, soprattutto quando il toy è inserito quasi del tutto in vagina. Oltre al classico avanti-indietro in tre velocità, ci sono poi altre sei varianti di pulsazione, dalla rumba al cha-cha-cha. Stronic Eins ha davvero il ritmo nel sangue…

Steonic Eins nella sua caratteristica confezione dorata firmata FunFactory
Steonic Eins nella sua caratteristica confezione dorata firmata FunFactory

Forma e materiale

Stronic Eins ha il manico in plastica Abs e il corpo, molto duro e rigido, ricoperto da un sottile strato di silicone di prima qualità.

Lasciatemi spendere due parole sul finish del silicone: è veramente, veramente, sottolineo VERAMENTE ruvido. Il che, abbinato alle dimensioni non proprio ridotte del toy, significa che va accompagnato da vagonate di lubrificante. Davvero, lubrificate come se non ci fosse un domani.

Questo finish quasi “abrasivo” (passatemi il termine) fa sì anche che Stronic Eins attiri la polvere e i pulviscoli nell’aria meglio dei panni acchiappa-peli che vedete in tv. Tenetelo da conto per le pulizie di primavera. E lavatelo bene prima di ogni sessione di gioco.

Alla base Eins si allarga ulteriormente con una piccola collinetta che stuzzica abbastanza bene l’esterno dell’uretra, ma non arriva certo alla clitoride.

Attenzione: Stronic Eins non può essere usato analmente perchè non ha la base ampia necessaria ai toys anali. C’è però un altro modello, lo Stronic Zwei studiato apposta per gli amanti dell’entrata posteriore.

È adatto

  • A chi ama la penetrazione anche senza stimolazione del punto G
  • A chi vuole un sex toy che lasci le mani libere
  • A chi apprezza i sex toys molto rigidi

Non è adatto

  • A chi cerca la stimolazione del punto G
  • A chi preferisce un silicone dal finish più liscio e che non necessita di vagonate di lubrificante per essere inserito
  • A chi cerca un toy utilizzabile anche analmente

Riassumendo

Stronic Eins è sicuramente un sex toy innovativo e molto particolare, che ha fatto da apripista per una intera categoria di giochini. Se così com’è concepito rischia però non di essere adatto a un pubblico molto ampio, l’uscita dei nuovi modelli, di dimensioni più affrontabili e plasmati con il punto G in mente, mi sembrano essere un investimento più sicuro, anche visto il prezzo molto alto. In ogni caso, per la qualità dei materiali e l’innovazione che ha portato, Stronic si merita un bel 7,5, come illustrato dalla a Nynfografica.

 

La Nynfografica di Stronic Eins
La Nynfografica di Stronic Eins

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *