Regali di Natale maliziosi: un sex toy sotto l’albero

Posted on Posted in consigli per gli acquisti, Sex toys

Metti un sex toy sotto l’albero: consigli per i regali di Natale

Avete già messo le decorazioni per casa? Fatto l’albero? Comprati i regali di Natale? Niente paura, ecco la guida maliziosa per doni davvero piccanti.

 

regali-natale-valiziosa-consigli

 

Il 2020 e stato un anno di cacca. Simpatico come un dito in chiulo a tradimento e senza lubrificante, ansiogeno come un dildo troppo grande, troppo presto, ma soprattutto lungo e insoddisfacente come una sessione di masturbazione con un vibratore debole e buzzy. Credo di aver reso l’idea.

Ma (c’è sempre un ma, una luce in fondo al tunnel) ha avuto anche i suoi lati positivi. Ok, pochi e non strabilianti, ma li ha avuti. Per il mondo dei sex toys, ad esempio, è stato un anno eccellente. Solo in Italia, le ricerche online sono aumentate del 143% (con un incremento del 110% solo durante il primo lockdown, dati Idealo) e la maggior parte dei marchi ha approfittato della pausa obbligata dei rapporti occasionali per lanciare nuovi modelli come coriandoli durante il carnevale di Rio.

E se da un lato, la nostra libido ha un po’ sofferto questo mix di ansia, lockdown e Dpcm, è arrivato il momento di concederci un po’ di sano piacere, almeno per concludere l’anno in bellezza.

Oltretutto il Natale si avvicina, e visto che non potremo passarlo in compagnia di carovanate di parenti, è l’anno giusto per sbizzarrirsi con i regali piccanti, per spargere e condividere orgasmi con i nostri cari. Congiunti. Conviventi. Vabbè, fate voi, basta che non dimentichiate la mascherina!

Per la serie “ogni tanto, una gioia”: questa volta non ci sarà la zia Maia né una schiera di parenti a osservarvi scandalizzati mentre spacchetterete il vostro nuovo vibratore a 10 velocità.

Occhio non vede… genitale gode!

Ecco dunque i miei con(s)igli per acquisti maliziosi e regali di Natale hot, con un occhio di riguardo per i sex toys usciti durante quest’ultima, stranissima ma proficua, annata.

 

Regali per un Natale hot: le novità 2020

Vuoi regalare qualcosa di innovativo per Natale? Ecco i sex toy di ultima generazione, tra le poche cose positive partorite da questo 2020 un po’ bislacco.

 

Lelo Sona 2, Sila, Soraya 2 e Wave

Il marchio Lelo, in questo 2020, si è davvero scatenato: meno di un anno dopo l’uscita del succhia-clitoride Sona, ecco che il marchio svedese dell’orgasmo di lusso sfodera il modello Sona 2, rivisto e potenziato. Che dire poi del revamp di Soraya, disponibile ora anche nella verisone Wave? In casa Lelo di fatto ce n’è per tutti i gusti, e per tutte le tasche, visto che fino a fine anno sul sito di Lelo continuano sconti e offerte speciali. Sila è la risposta a chi considerava Sona troppo potente e dal beccuccio troppo stretto, mentre la versione 2 del succhia-clitoride sonico ha sistemato i piccoli difettucci di design che influivano sulla funzionalità. Soraya 2 è un gioiellino e il modello Wave ha dato un’alternativa al più bulboso Mona. Il tutto condito da vibrazioni che si fanno sempre più rumbly e potenti.

Li consiglio perché: i nuovi modelli (e vogliamo parlare dei nuovi colori? Addio antipaticissimo fucsia e benvenuto mio adorato verde-acqua!) sono davvero per tutti, e denotano la volontà del marchio di ascoltare i feedback dei propri utenti. Il costo molto elevato resta l’unico lato negativo dei sex toys Lelo, ma per quanto mi riguarda la qualità dei materiali e della tecnologia giustifica il cartellino del prezzo (senza contare che per questo Natale sono ancora in corso numerosi sconti). Che dire: 92 minuti di applausi.

 

consigli regali Lelo sex toy
I nuovi arrivati Lelo: Sila, Sona 2 e Soraya Wave

 

Pom by Dame

Il marchio Dame manterrà sempre un posto speciale nel mio cuore. Vuoi perché è un team composto da brillanti donne che hanno dato vita a sex toys rivoluzionari, vuoi perché Eva è stato il primo sex toy che ho ufficialmente recensito per il mio blog (ah, nostalgia canaglia!), ma anche perché nonostante il successo Dame continua a sfornare sex toys di alta qualità, dal marketing gender-neutral e ad una fascia di prezzo media. Ho di recente messo le mani su Pom, il vibratore lay-on che assomiglia a un sassolino rivestito di morbido silicone (verde-acqua, ovviamente, perché sono innamorata di questo colore) e lasciatemi dichiarare il mio amore imperituro per questo vibratore. E’ sul mio comodino da meno di una settimana ed è già finito sul podio assieme a Lelo Siri 2 e Minna Limon, che sono i miei preferiti in assoluto. Avrò modo di approfondire in una recensione ad hoc il mio apprezzamento per questo oggettino apparentemente inncuo, ma molto, molto interessante.

Lo consiglio perché: è carino e coccoloso, morbido e innocente nei suoi colori pastello, ma sotto il suo tenero silicone nasconde un motore potente e una vibrazione molto profonda che fa arricciare le dita dei piedi. La forma tondeggiante con quella piccola protuberanza angolare all’estremità è la combinazione perfetta di stimolazione diffusa e focalizzata. La mia clitoride è a tanto così dal declamare poesie zozze in versi quando Pom entra in funzione. Se questo Natale volete fare felice una clitoride (ma non solo), sapete cosa fare.

 

We-Vibe Nova 2

Non ho ancora avuto tempo d scrivere la recensione del camaleontico rabbit firmato We-Vibe, e mi sembra di aver perso il treno dal momento che è appena uscito il modello nuovo e migliorato di questo vibratore. Nova è la risposta all’annoso problemino dei vibratori Rabbit, cioè il fatto di non riuscire ad adattarsi a tutte le anatomie e di voler fare “troppo e tutto insieme”. Il braccio esterno così lungo e ricurvo permette di piegarlo in modo che resti sempre in contatto con la clitoride anche muovendo il sex toy avanti e indietro per la penetrazione. Inoltre il braccio interno è altrettanto ricurvo, con una testa bulbosa e un corpo più sottile. E le vibrazioni? Una meraviglia, potenti e rumbly proprio come piace a me, sia internamente che esternamente.

Lo consiglio perché: il nuovo modello Nova 2 è pressoché identico, ma ha un braccio interno più flessibile per adattarsi ancora meglio all’anatomia di tutti. Inoltre l’impugnatura e il corpo ora sono un tutt’uno ricoperto di liscissimo silicone. Vibrazioni da 10, come per ogni sex toy firmato We-Vibe. Standing ovation.

 

consigli regali natale nova e pom
Pom di Dame e Nova di We-Vibe

 

Limba Flex di Fun Factory

Unico dildo ad entrare nei consigli per i regali maliziosi di quest’anno è il Limba Flex di Fun Factory. Perché è così speciale? Perché questo dildo può assumere la curvatura che vogliamo e mantenerla! Dal momento che il buon vecchio Dodil, il dildo trasformista sembra essere diventato introvabile, ecco che Fun Factory sfodera qualcosa di simile (e sicuramente meno macchinoso). Limba Flex ha una forma deliziosa, molto ergonomica, e una base larga che lo rende perfetto per le penetrazione anale, oltretutto viene prodotto in due dimensioni (small e medium), in due diverse tonalità di verde che, neanche a dirlo, adoro con tutto il cuore. Possiamo sempre contare su Fun Factory per innovazione, qualità e soprattutto colori originali.

Lo consiglio perché: Limba Flex è un dildo adatto a tutti e a tutte le pratiche, multitasking e multi-corpo. E’ un po’ il coltellino svizzero dei dildo (o tedesco, visto che il marchio Fun Factory ha casa base in Germania).

 

Buoni ed economici: regali hot per tutte le tasche

Non serve spendere una fortuna per i regali di Natale. Magari non basta il pensiero per arrivare all’orgasmo, ma con questi sex toy il compromesso qualità-prezzo è assicurato.

 

Control Feel XL

Può un vibratore a pile essere soddisfacente e avere una vibrazione profonda? Due mesi fa la mia risposta sarebbe stata “no, oh no, per Giove, no!” Oggi, ammetto l’errore con immensa sorpresa e un briciolo di soddisfazione perché è sempre bello vedere negli shop vibratori di qualità sotto i 20 euro. Sto parlando di Feel XL, vibratore classico di Control. Sì, il marchio di profilattici si è buttato sul mercato dei sex toys. Prima con dei mini-vibe un po’ anonimi e già visti, che non offrono molto in termini di sensazioni e vibrazione, per poi stupire tutti con un vibratore in silicone più grande nelle dimensioni e anche nella potenza. La testa è molto bulbosa e larga, mentre il corpo si assottiglia, cosa che lo rende un vibratore multitasking, ottimo sia per la penetrazione, ma anche per stimolare la vulva e la clitoride con vibrazioni incredibilmente profonde e diffuse.

Lo consiglio perché: per un prezzo francamente imbattibile (e un giro in farmacia, se ben fornita), vi portate a casa un ottimo vibratore per sperimentare vari tipi di stimolazione, senza scendere a compromessi sulla profondità della vibrazione e la qualità del materiale.

 

consigli regali satisfyer e control
Da sinistra: il kit plug di Satisfyer, Control Feel XL e Satisfyer Pro 2 Vibration

 

Satisfyer Pro 2 Vibration

Ho sempre qualche remora nel parlare di Satisfyer, per il brutto vizietto di questo marchio di copiare praticamente ogni design di Fun Factory in modo neanche tanto sottile. Ma bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare e saper riconoscere un ottimo lavoro quando è evidente. Satisfyer Pro 2 Vibration rientra nella categoria. Un succhia-clitoride che unisce in un unico modello quelli che a mio avviso sono tutti i lati positivi di questo tipo di sex toy. Beccuccio estraibile, largo e dai bordi morbidissimi: check. Un buon range di intensità dell’effetto suzione, non troppo debole ma nemmeno esagerato: check. Un prezzo al di sotto dei 40 euro: check. Una funzione vibrazione da affiancare all’effetto suzione: check, con estremo entusiasmo check.

Lo consiglio perché: è allo stesso tempo un buon vibratore, un ottimo succhia-clitoride e un gran affare. Per me è sì. Oltretutto è appena uscito il nuovo modello Pro 3, dalla forma un po’ meno “Se Telefonando” e più futuristica.

 

Plug kit di Satisfyer

Un set di tre plug dalle forme diverse, con comodo anello per l’estrazione, tutti realizzati in morbido e setoso silicone, sia in versione pastello, sia nel classico Nero Anal (il nero per chi prende la porta sul retro molto seriamente). Tutto per meno di 30 euro. E’ il Plug Kit di Satisfyer. Dov’è la fregatura? Io al momento non l’ho trovata. Unica nota: per chi è proprio agli inizi degli inizi ci sono plug di dimensioni (almeno la lunghezza) più ridotte. 

Li consiglio perché: sono carini, colorati, fatti di silicone setoso e di ottima qualità; offrono un range piuttosto vario di forme per iniziare a sperimentare con plug anali di dimensioni medie, ad un prezzo competitivo. L’ho già detto che sono carini?

 

Olii da massaggio Light my Fire di Bijoux Indiscrets

Esco un attimo dalla categoria sex toys perché credo che gli olii da massaggio riscaldanti di Bijoux Indiscrets valgano davvero la pena di essere provati. Menzione d’onore per quello al gusto di caramello salato che è semplicemente DI-VI-NO. Lo mangerei. O meglio, lo leccherei dalla pelle del mio partner in crime dopo un bel massaggio rilassante e godurioso. Oh, a chi voglio darla a bere? Togliamo pure il condizionale. Diciamo che se avete in mente di regalare al* partner uno di quei finti blocchetti di buoni per massaggi, una boccetta di Light My Fire potrebbe essere l’accompagnamento ideale…

 

E ora che avete le idee chiare su cosa regalare (e farvi regalare) per rendere il Natale più piccante che dolce, non resta che scrivere la letterina a Babbo… pardon, Daddy Natale. Se l’anno scorso ve la siete persa, eccola qui.

 

 

Disclaimer: questo articolo contiene link affiliati. Se ti è stato di aiuto, prendi in considerazione l’acquisto dei tuoi futuri sex toys da uno dei miei link affiliati per sostenere il mio lavoro!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.