Regali di Natale: la mia letterina maliziosa

Posted on Posted in consigli per gli acquisti, Sex toys

 

Sex toys: i miei preferiti del 2018

 

Il Natale si avvicina, le decorazioni e i jingle si moltiplicano a vista d’occhio così come il nostro fattore Ansia da Regali. Basta pensierini, libri e altri doni last minute: quest’anno facciamo sul serio, quest’anno il regalo è piccante!

Intanto, ecco i sex toys che mi hanno incuriosito o entusiasmato di più questo 2018, nonché i miei preferiti di sempre:

Vibratori

Minna Limon è ormai il re nell’Olimpo dei miei sex toys, Lelo Siri 2 lo segue a ruota, mentre Fun Factory Miss Bi è il rabbit più versatile e potente che possiedo. Le novità di quest’anno sono Zumio (che recensirò a breve), con la sua stranissima (ma efficace) forma e oscillazione, e Gaia, il primo vibratore biodegradabile.

Per la coppia

We Vibe sbaraglia la concorrenza con il suo vibratore indossabile a C, potente e confortevole al punto giusto; ma se cercate qualcosa di discreto e piccolo da usare durante la penetrazione, niente è meglio dei vibratori bullet. E tra i bullet pochi sono più potenti e versatili di Tango (sempre firmato We Vibe), piccolo ma straordinario vibratore che recensirò a brevissimo.

Dildo

Uberrime Splendid Gentleman è uno degli ultimi arrivati nella mia collezione ma mi ha già conquistata per forma, consistenza e dimensioni. Menzione d’onore anche a Dodil, il dildo che cambia forma, e ai miei due Ambit di Godemiche; i più temerari possono optare per Njoy Pure Wand (recensione work in progress), dildo in acciaio che non perdona.

 

egali-natale-maliziosi-valiziosa-1

 

Se siete alla ricerca di qualche idea in più, date una sbirciatina ai miei consigli per gli acquisti degli anni precedenti: li trovate qui e qui.

Prima di regalare un sex toy, però, meglio capire bene a cosa andate incontro…

 

Regalare sex toys: pro e contro

Regalare un dildo o un vibratore o anche solo del materiale un po’ osé è piuttosto difficile: si tratta di una sfera molto intima della persona, che solo amici molto stretti o partners possono conoscere (e a volte neanche loro). Il margine di errore è molto ampio e, soprattutto con sex toys di buona qualità, si rischia di spendere parecchi soldi per qualcosa che non corrisponde ai desideri della persona a cui abbiamo fatto il regalo. E se vogliamo a tutti i costi fare un dono piccante, è quindi sempre meglio chiedere prima al o alla diretta interessata cosa potrebbe piacerle.

Sì lo so, così la sorpresa va a farsi benedire, ma l’effetto “non me lo aspettavo” non è a mio parere la parte più importante di questo tipo di regali. Che comunque non saranno scartati davanti ai parenti dopo il pranzo di Natale…

Per ovviare a questo problemino, ho pensato a un modo stuzzicante per chiedere a Babbo Natale un regalino piccante e diverso dal solito. Chissà che questa accorata letterina non arrivi alle orecchie di partner attenti e disponibili? Ecco dunque la mia letterina di Natale un po’ osé, con una piccola wishlist e qualche consiglio per gli acquisti (potete trovare i sex toys citati da Mysecretcase, chiccosissimo sexy shop online, oppure dai miei amici con benefit)

Potete tranquillamente prendere spunto da questo testo per scrivere la vostra letterina, anzi, a questo link potete trovare una bella carta intestata per dare al tutto un tocco più… piccante.

Buon Natale, Sexploratrici e Sexploratori e mi raccomando: NON fate i buoni! 😉

 

letterina-natale-peeno-teetta-valiziosa

 

Letterina maliziosa a Babbo Natale

Caro Daddy Natale,

Ti spiace se ti chiamo Daddy? Sai, ora che ho scoperto il Role play è difficile resistere…

Sono qui a scriverti questa letterina maliziosa nella speranza di trovare sotto l’albero qualche regalo sfizioso, al posto del maglione di lana infeltrito con la renna ricamata sopra di zia Gertrude o il solito set di calzini “tanto li buchi sempre e non sai rammendare”. Così, per cambiare un po’.

Sai, Daddy Natale, quest’anno sono stata una bimba davvero cattiva… So che tu non sei molto incline alle punizioni, ma perché non delegare la cosa al mio partner? Potrebbe sculacciarmi per bene, magari utilizzando una paletta nuova di zecca, come Spanking paddle XOXO. Da lui non voglio gioielli o ciondolini banali: preferisco un paio di manette Bijoux Indiscrets per essere davvero sua, anche solo per una notte.

Anche se è la mia letterina di Natale, voglio pensare anche a lui: che ne dici di portargli una bella torcia? No, non sto parlando di quella del reparto bricolage, ma di Fleshlight… 😉 Potrei “illuminarlo” di piacere, magari dopo un bel massaggio sensuale a luci soffuse. Mi servono solo il kit di Shunga e una candela speciale da massaggio per scaldare l’atmosfera.

Ma veniamo a noi, anzi, a me. Sì, sono egoista: per una volta penso al mio piacere! E’ stato un anno difficile, pieno di lotte e amarezze in un mondo sempre più pieno di odio e intolleranza. Ma al posto dei fiori, nel mio fucile preferisco metterci un bullet, come Tango di We Vibe, per colpire questo mondo malato con vere e proprie raffiche di piacere. Ma voglio pensare anche al piacere del pianeta, e allora meglio Gaia, che oltre a vibrare è biodegradabile! Lo so, non ho la bacchetta magica per trasformare il mondo intero, ma con un altro tipo di bacchetta sento che farei faville: il massaggiatore Wand Doxy!

Hai ragione, non guardiamoci alle spalle: davanti a noi si apriranno sicuramente strade sconosciute e bellissime. Beh, a dire il vero, anche dietro di noi, basta avere il plug giusto (come quello vibrante di Rocks Off) e tanto lubrificante!

Scherzi a parte, in realtà sento che per fare del 2019 un anno ricco di orgasmi e soddisfazioni, dovremmo cercare dentro di noi l’energia e la carica necessaria. Io so già dove iniziare a esplorare (anzi, Sexplorare): potremmo partire dal punto G, passando per il punto P per poi dirigerci verso il punto L… La strada sarà lunga, ma il panorama è mooolto piacevole! Ti dirò, potrei aver proprio bisogno di qualche strumento in più per completare il mio equipaggiamento da Sexploratrice: un bel vibratore all’avanguardia come Osci di Lovense è indispensabile, ma non voglio rinunciare a quel tocco di classe e ricercatezza che solo un dildo di vetro come Glas sa dare.

Beh, caro Daddy Natale, credo che tu abbia un bel po’ di informazioni per rendere il mio Natale davvero sexy! Mi raccomando, quest’anno voglio rompere tutte le regole e i tabù. Per cui, lascia perdere i biglietti di auguri sdolcinati e mielosi. Basta gattini e cuccioli di renna: portami un Pinguino! Meglio ancora se è quello di Satisfyer

 

Maiziosamente tua

Valiziosa

 

Questo articolo ti è stato di aiuto? Prendi in considerazione l’acquisto dei tuoi futuri sex toys da uno dei miei link affiliati per sostenere il mio lavoro!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.